«La cavalcata di Berti fu solo fortuna. Non sapeva cosa fare con il pallone»

«La cavalcata di Berti fu solo fortuna. Non sapeva cosa fare con il pallone»
Carisma straordinario, ego smisurato, cultura immensa: Gioannbrerafucarlo, come amava definirsi Gianni Brera, ha lasciato una traccia indelebile nel nostro linguaggio e nel giornalismo. Ma prese anche enormi cantonate.
Francesco Alberoni: «Draghi è un podestà. La sua fortuna è il legame con gli Usa»
Francesco Alberoni (Ansa)
Il sociologo: «È un nuovo Keynes, fa soltanto una politica di spesa senza badare ai debiti. Il prossimo presidente? Non m’interessa»
Martino Mora: «Ho difeso la scuola, altro che mostro»
Martino Mora
Il prof sotto attacco per aver punito uno studente in gonna: «Non è con le buffonate che si combatte la violenza sulle donne. Dietro la lotta contro le discriminazioni c’è una guerra per l’esclusione. Di chi non si conforma»
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Made in Italy
Trending Topics
Change privacy settings