La Bongiorno spegne l’allarme Inps

La Bongiorno spegne l’allarme Inps
ANSA
Il ministro della Pubblica amministrazione replica alle solite «bombe» di Tito Boeri: «Deve ancora assumere le unità autorizzate nel 2017 e 2018 e già si preoccupa di quelle del 2019». Secondo il presidente dell'Inps il rinvio delle assunzioni nella pubblica amministrazione fino alla metà di novembre del 2019 contenuto nel maxiemendamento del governo «è un fatto gravissimo» che mette «l'Istituto di previdenza in grave difficoltà di fronte alle sfide che dovrà affrontare a partire dall'introduzione di quota 100 e reddito di cittadinanza».
  • Serrata per protestare contro i rincari del gasolio. E lo stop inizia a estendersi pure al mar Tirreno. Il blocco delle forniture finirà per danneggiare anche il turismo.
  • Roberta Metsola ammette la mancanza di unità sulle sanzioni. Roberto Cingolani: «Ci sarà un compromesso».

Lo speciale contiene due articoli.

Le veline cinesi direttamente nel nostro circuito di news
Getty images
Gli influencer del regime alla conquista dei media nostrani. La ricerca dello Iai: zero trasparenza su accordi editoriali Italia-Cina. Uno studio ceco: pubblicità da Pechino alle testate in cambio di valutazioni positive sulla tecnologia nei settori della Difesa e del 5G.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings