L’«Economist» conferma il flop delle sanzioni

L’«Economist» conferma il flop delle sanzioni
Vladimir Putin (Ansa)
Persino il prestigioso settimanale finanziario britannico comincia a farsi domande sulla strategia occidentale contro Vladimir Putin. Mosca tiene botta, ci vorrà ancora del tempo prima che avverta gli effetti delle misure punitive. Da noi, invece, la crisi c’è ora.
I gufi del virus ora rialzano la testa. Il centrodestra non cada in trappola
Walter Ricciardi e Roberto Speranza (Imagoeconomica)
Guai se gli alleati si limitassero ad aspettare che scada la norma sull’obbligo vaccinale: la aboliscano subito, ridando dignità (e stipendi) a sanitari e personale degli ospedali. Anche sulle mascherine serve più coraggio.
Finite le indagini su Galli e i concorsi
Massimo Galli (Ansa)
Chiusa l’inchiesta sui presunti bandi pilotati alla Statale di Milano: la virostar avrebbe favorito i suoi protégé. Attenuate le accuse, ma si va verso il rinvio a giudizio.
Fontana-Moratti: la palla ai leader nazionali
Letizia Moratti (Imagoeconomica)
Il governatore incontra l’ex sindaco di Milano (che non molla la candidatura) e parla di fiducia incrinata: «Ma deciderò solo dopo il confronto con i vertici». Sullo sfondo, la partita per il Viminale: in cambio di un ritorno al ministero, Salvini cederebbe sul Pirellone.
Buzzi in cella: paga forse le bordate al Pd?
Salvatore Buzzi (Imagoeconomica)
L’ex capo della coop 29 giugno prelevato di notte da una comunità di recupero per alcolisti e spedito in carcere a 66 anni. Voleva pentirsi, ma appena ha cominciato a parlare di Zingaretti sono iniziati i guai. Il «cecato» Carminati resta invece libero.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings