Inferno in classe. «Daspo per giovani e adulti violenti. Non devono mettere piede a scuola»

Inferno in classe. «Daspo per giovani e adulti violenti. Non devono mettere piede a scuola»
  • Ragazzi bullizzati, professori scherniti, genitori maneschi, vandalismi: gli istituti sono ingovernabili. I buonisti incolpano il disagio giovanile e personaggi come Luciana Littizzetto accusano i prof «antipatici». Così la confusione continua a crescere.
  • Il presidente dell’associazione vicepresidi Rosolino Cicero: «Vanno trattati come i tifosi più esagitati e i ragazzi obbligati a fare volontariato prima di essere riammessi. Bisogna restituire autorevolezza al ruolo degli insegnanti».

Lo speciale comprende due articoli.

Magica Dea regina d’Europa
Getty Images
L’Atalanta trionfa a Dublino nella finale di Europa League e riporta il trofeo in Italia dopo 25 anni. Battuto 3-0 il Bayer Leverkusen: decide una tripletta di Ademola Lookman.
Per i Campi Flegrei il governo stanzia 500 milioni
Tende della protezione civile a Pozzuoli (Ansa)

Ieri mattina una nuova scossa di magnitudo 3,6. Dal vertice interministeriale a Palazzo Chigi l'annuncio dei fondi e delle misure di sicurezza per gli edifici e gli abitanti della zona a rischio, dove la tensione rimane alta.

La Johansson batte OpenIa. Rimossa l’interfaccia vocale che parlava come lei
Scarlett Johansson (Ansa)
L’attrice aveva rifiutato di «doppiare» ChatGpt e si è trovata il timbro «clonato». Microsoft lancia un’Ia che traccia le attività al pc: «Ma non violerà la privacy».
Bruxelles arruola «delatori» online per scovare contenuti da censurare
Thierry Breton (Ansa)
Nella legge sulle piattaforme digitali entrano tutele per chi denuncia anonimamente.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings