Con lo sbarco dei turchi in Libia, solo di petrolio rischiamo 4 miliardi l'anno

True
  • La decisione della Turchia di aiutare il governo nazionale di Fayez Al Sarraj potrebbe di far entrare Recep Tayyip Erdoğan tra i player petroliferi nella zona, diminuendo il ruolo dell'Italia.
  • La francese Total da mesi in difficoltà su un giacimento petrolifero in Congo rischia di perderne altri due. Il presidente Felix Tshisekedi vuole l'Eni di Claudio Descalzi.
  • E' partita la corsa per diventare inviato speciale del governo italiano in Libia. Sono tanti i nomi che circolano, dall'ex presidente del consiglio Romano Prodi all'ex sottosegretario Staffan De Mistura, dal presidente di Fincantieri Giampiero Massolo fino all'ex numero uno dell'Aise Alberto Manenti.

Lo speciale contiene tre articoli

Nonostante il crollo del 2020, il settore fa registrare +28% in Europa. Merito dei colossi che scommettono sull’innovazione come General Motors (35 miliardi di dollari) e Ford (30). E dell’interesse crescente di Apple
Raffaella Verga
Il documentario «La bella gioventù» sfata il mito della diaspora. «Molti ragazzi sono caparbi e cercano la felicità dove sono nati».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

A finire in ginocchio è stato Letta

L'editoriale - video
Trending Topics
Change privacy settings