Il vero «peccato» di Orbán è la Cina

Il vero «peccato» di Orbán è la Cina
Victor Orban (Wikimedia)
Isolandola, la Commissione spinge l’Ungheria nell’orbita del Dragone. Per questo è importante la Carta dei partiti di destra: vincola Budapest a restare fedele agli Usa
Dal primo maggio, senza obblighi di bavagli, il tasso di positivi è crollato. E la più alta incidenza d’infezioni si trova tra i giovani in età scolare, ancora costretti a metterseli.
L’accordo sui balneari è una farsa: indennizzi ancora da stabilire
iStock
Il governo annuncia l’intesa sul punto più controverso del ddl Concorrenza, che approderà in Senato lunedì. Ma l’obiettivo è prendere tempo: l’ammontare dei risarcimenti verrà deciso solo dai futuri decreti attuativi.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings