Il Quirinale tiene in ostaggio la manovra

Per costringere il governo a cambiare manovra le provano tutte. Visto che le minacce dell'Europa, unite a quella dello spread, non hanno funzionato, si sono dati da fare per accreditare l'idea che la norma sulle pensioni non solo scasserà i conti dello Stato, ma impoverirà i futuri pensionati garantendo loro trattamenti previdenziali da fame. Come l'una e l'altra cosa possano andare d'accordo non è chiaro nemmeno a Carlo Cottarelli, prova ne sia che l'altra sera da Giovanni Floris gli è scappato di dire che se le penalizzazioni per chi va a riposo in anticipo corrispondessero al vero, i conti pubblici e dell'Inps non potrebbero che beneficiarne. Insomma, una balla via l'altra. Però, visto che nessuna di queste (...)
Dario Franceschini (Ansa)
Il ministro dem rilancia con 150 milioni il fondo partecipato da Cdp nato tre anni fa per aiutare il settore alberghiero. Mentre nell'Enit continua lo stallo sulle nomine.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Regioni, riapertura con beffa

Featured Homepage

Trending Topics

Change privacy settings