Il pensiero unico impone il bavaglio ma poi viene bastonato alle elezioni - La Verità
Home
In primo piano

Il pensiero unico impone il bavaglio ma poi viene bastonato alle elezioni

Ansa

I media censurano i valori della famiglia, aumentando lo scollamento con il popolo. Poi vengono le Europee e, guarda caso, ne escono vincitori coloro che hanno creduto nel popolo dei «villeggianti» o degli «sfigati», e hanno ascoltato le loro istanze per un'Europa a misura di persona e di famiglia.
In primo piano

La nuova vittima del Me too: Achille. Così si distrugge il maschio forte

L'ultimo romanzo di Pat Barker racconta l'eroe omerico dal punto di vista delle donne, dipingendolo come un macellaio stupratore. Un grottesco simbolo della cancellazione della virilità, in atto da tempo.
In primo piano

Pur di staccarle la spina a Tafida i medici mettono fuorilegge la fede

Respinta la richiesta dei legali dell'ospedale londinese per cui la madre doveva essere esclusa dal processo che deciderà sulla bimba in coma. Motivo: il suo credo islamico condanna il distacco dei supporti artificiali.
In primo piano

Tarantino deve far parlare di più le donne

Il Time conta la differenza di battute affidate ai due sessi in ogni film del regista. Per arrivare alla conclusione che se non ci sono uguali righe nella sceneggiatura, significa che siamo in piena discriminazione. È la psicopatologia del politicamente corretto.
In primo piano

Come ti convinco la figlia a dichiararsi transgender

Twitter

La angosciante testimonianza di un padre americano: «È autistica ma, appena ha detto di sentirsi maschio, scuola e istituzioni l'hanno spinta verso la transizione».
In primo piano

Antirazzista, pacifista e democratico: ecco chi era il folle stragista dell’Ohio

Ansa

Connor Betts, 24 anni, ha ammazzato 9 persone prima di essere ucciso. Si dichiarava metallaro e di sinistra, odiava Donald Trump, adorava Satana e sosteneva una senatrice dem. A essere suprematista era solo la malattia mentale.
In primo piano

Saviano va in ansia per gli immigrati. Raggi approfitta per sferzare Salvini

Ansa

Il vicepremier: «I colpevoli ai lavori forzati». Luigi Di Maio parla di «fatto gravissimo», Giuseppe Conte di «ferita allo Stato». Ma nel giorno del cordoglio, il sindaco di Roma attacca il Viminale e lo scrittore sproloquia sul razzismo.
In primo piano

Il rincaro del bus lo pagano i milanesi. Lo sconto di Sala va solo agli stranieri

iStock

Palazzo Marino offre abbonamenti ribassati ai mezzi pubblici. Ma di fatto gli italiani non ne hanno diritto. Neanche i più poveri.
In primo piano

Bando da 350.000 euro per l’archivio Lgbt

Ansa

L'Unar cambia capo ma non vizio. Dopo lo scandalo dei soldi pubblici alle saune gay, ora il nuovo direttore, uomo di Vincenzo Spadafora, spende un mucchio di denaro dei contribuenti per «riordinare» la storia dell'attivismo arcobaleno. Coinvolti solo gruppi militanti.
In primo piano

Sala imbratta la sede del Comune per la marcia gay pro utero in affitto

Ansa

Il sindaco di Milano completa la sottomissione all’ideologia Lgbt annunciando l’illuminazione arcobaleno di Palazzo Marino in onore della Pride week. Ma per il Pd le istituzioni non dovevano rappresentare tutti?