Le piroette del senatore di Scandicci non hanno fine

Le piroette del senatore di Scandicci non hanno fine
Ansa
I cento giorni sono passati da poco, ma la luna di miele fra i partiti che compongono la maggioranza del Conte bis è finita da un pezzo. Ieri ne abbiamo avuto prova, perché sono cominciati a volare i coltelli. Dopo il fallito vertice sulla manovra, Matteo Renzi ha minacciato ufficialmente la crisi, evocando addirittura il voto. Sono lontani i tempi in cui il senatore semplice di Scandicci per scongiurare le urne strillava in Senato, lasciando intravedere le peggiori catastrofi. All'epoca, mentre si preparava a mandar giù il boccone amaro di un governo con i grillini e la riconferma di Giuseppe Conte, l'ex presidente (...)
Cambia il decreto, ritardi per Sogin
Roberto Cingolani (Ansa)
Ancora nessun commissario per la società pubblica che si occupa dello smaltimento delle ex centrali nucleari. Ripristinato il tetto agli stipendi con prevedibili defezioni.
C’è un nuovo Piano Ilva 2022-2032 ma il 2020-2025 deve ancora partire
Franco Bernabè (Ansa)
Illustrato da Franco Bernabè prevede l’impiego di 5 miliardi. Che non ci sono.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings