I nuovi supereroi sono dei trans brasiliani

  • Netflix lancia Super Drags, una serie animata i cui protagonisti sono dei travestiti e che inizia inneggiando all'erezione. Ma è già polemica: secondo i pediatri, propagandare contenuti da adulti con un linguaggio infantile può fare molti danni.
  • In tutte le scuole scozzesi arriva l'ora obbligatoria di diritti Lgbt. Secondo quanto annunciato dal ministro dell'Istruzione, John Swinney, gli istituti pubblici del Paese otterranno finanziamenti per insegnare il «diritto alla diversità» e la lotta all'omofobia. Si partirà dai bambini di 5 anni.
  • Via dall'ateneo il prof pro famiglia. Philippe Soual, invitato dall'università di Tolosa, è stato cacciato dopo la mobilitazione degli studenti. Il motivo? Aveva aderito alle proteste contro il matrimonio «egualitario».
  • Parte il tavolo di consultazione Lgbt. Il governo alla prova dei temi etici. A presiederlo sarà il sottosegretario con delega alle Pari opportunità, Vincenzo Spadafora.
  • In homepage un estratto dello scandaloso trailer che i nostri figli rischiano di vedere.

Lo speciale comprende quattro articoli.

Ansa
  • Il ministro Luciana Lamorgese rinnova e amplia i corridoi umanitari per i profughi dalla Libia. Logica vorrebbe che, a loro e nostra tutela, intanto si bloccassero i clandestini. Invece a Lampedusa ne arrivano altri 400
  • In 500 portati in Italia con un corridoio. Così ci becchiamo sia i regolari che gli irregolari

Lo speciale contiene due articoli

Ansa
Emergono nuovi dettagli agghiaccianti sull’ambiente in cui è cresciuta la pachistana scomparsa: il genitore era disposto a tutto pur di non far saltare il matrimonio combinato. Persino a fare minacce degne di un boss
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Le biblioteche in Italia

Pillole di numeri
Trending Topics
Change privacy settings