La Verità - Governo
In primo piano

L’idea di Berlusconi per il dopo voto: mettere Mario Draghi a Palazzo Chigi

Ansa

Il leader di Forza Italia vorrebbe un ruolo nelle istituzioni italiane per il governatore in scadenza della Bce. «Bisogna mandare a casa questo governo che sta facendo male, serve un nuovo esecutivo di centrodestra».
In primo piano

Salvini al popolo del Duomo. «Estremisti del buonsenso»

Ansa

  • Il leader promette: «Cambieremo l'Europa» e si affida a Maria e i santi. Al suo fianco Marine Le Pen e Geert Wilders. E Carlo Calenda si presenta nella piazza.
  • Luca Zaia agli alleati: «L'autonomia va approvata». Il ministro Gian Marco Centinaio: «Pace difficile».

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

«Vi dimostro che non siamo euro ortodossi»

Ansa

Il senatore del M5s Gianluigi Paragone: «Nessuna retromarcia di Di Maio, la flessibilità ce la prenderemo nei fatti dopo il voto, non a parole. Se la Lega prosciuga Fi sarà primo partito. Noi andremo al 23%, davanti al Pd. Chi al posto di Sergio Mattarella? Ci faranno cadere prima apposta...».
In primo piano

Draghi concede più tempo per Carige

Ansa

Dopo l'appello di Giancarlo Giorgetti, la Bce grazia il governo e non fissa alcuna scadenza ravvicinata per l'eventuale salvataggio. Gros-Pietro insiste: «Intesa ha già dato».
In primo piano

La Lezzi vuole più tasse per chi abita al Nord

Ansa

La ministra grillina del Mezzogiorno scrive alla deputata leghista Barbara Saltamartini riguardo le Zes, zone economiche agevolate: «Non devono essere estese a Settentrione, non fate l'emendamento». Il prossimo sgambetto sarà silurare Edoardo Rixi come Armando Siri.
In primo piano

Di Maio si inginocchia alla Ue

Ansa

Pur di andare contro l'altro vicepremier, il leader politico grillino sta rinnegando tutte le sue idee. Si era dimostrato sostenitore del deficit fin quasi al paradosso, adesso si atteggia a piccolo Moscovici.
In primo piano

Rissa continua Lega-M5s. La Trenta sfregia il 2 giugno: «È la festa dell’inclusione»

Ansa

  • Il Carroccio avvisa l'alleato: «Nel prossimo Cdm deve passare il decreto Sicurezza bis». La Difesa altera politicamente la ricorrenza della Repubblica.
  • Matteo Salvini in piazza con Geert Wilders e Marine Le Pen. Il leader leghista raduna all'ombra del Duomo di Milano i grandi sovranisti europei. Attese 100.000 persone, polizia in allerta per il rischio di contestazioni e scontri .
  • Bomba di Limes sugli antipopulisti: «Basta europeismo di maniera». Dall'interno del gruppo Gedi, il mensile fa a pezzi la retorica pro Bruxelles: «Formule esauste indifferenti alla realtà». Una posizione ben diversa dalla solfa di Repubblica ed Espresso.

Lo speciale comprende tre articoli.

In primo piano

«Avvenire» difende don Contatore dai barbari sovranisti

Ansa

Konrad Krajewski, per il direttore, ha fatto bene a ridare la luce al palazzo degli abusivi. Mentre «Civiltà Cattolica» plaude ai preti scassinatori.
In primo piano

L’élite europea è nemica della democrazia

Da domani in allegato al giornale il volume «Il populismo non esiste», dedicato alle prossime elezioni a firma Martino Cervo. Pubblichiamo la prefazione di Maurizio Belpietro: invece di puntare il dito contro i sovranisti, la classe dirigente dell'Ue dovrebbe interrogarsi sul suo fallimento.