La Verità - Governo
In primo piano

L’indagata di Bibbiano faceva campagna per il «corso gender» nelle scuole emiliane

Facebook

  • Fadia Bassmaji, protagonista dell'inchiesta di Reggio Emilia, promuoveva il progetto pro Lgbt «W l'amore» per i ragazzini.
  • La dem Roberta Mori era una presenza costante agli incontri organizzati dal giro della Val d'Enza. Sia che si trattasse di attività rivolte a bambini e adolescenti, sia che fossero in gioco temi arcobaleno.
  • Sul settimanale, lo psichiatra Luigi Cancrini, socio Cismai, minimizza i fatti di Bibbiano Peccato che abbia partecipato a numerosi convegni assieme al capo di Hansel e Gretel.
  • A indagare sulla gestione dei minorenni sono stati chiamati solo esperti «interni».

Lo speciale contiene quattro articoli

In primo piano

L’uomo di Mosca cacciato dai massoni

Ansa

  • L'uomo che inguaia il vicepremier sceglie a sorpresa di non rispondere alle domande. La massoneria italiana scarica il superteste Gianluca Meranda: «Lo abbiamo espulso nel 2015».
  • Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista attaccano frontalmente il ministro dell'Interno, Giuseppe Conte si mette in scia e lo invita a riferire in aula: «Trasparenza verso i cittadini». Anche i democratici spingono per istituzionalizzare il caso.

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

Dopo un anno che governano insieme il premier scopre il leader della Lega

Ansa

Faccio una doverosa premessa: Giuseppe Conte ha avuto ragione a lamentarsi con Matteo Salvini per l'incontro di ieri con i sindacati. Un ministro dell'Interno dovrebbe occuparsi di sicurezza, ordine pubblico, repressione della criminalità e non di flat tax, manovra economica e altro, visto che quegli argomenti sono delegati ad altri esponenti di governo.

In primo piano

Prova di forza della Lega al Viminale. Deciso il piatto forte della manovra

Ansa

Matteo Salvini riceve la triplice sindacale, Confindustria e decine di associazioni. Sul tavolo la flat tax al 15% per 20 milioni di famiglie. Ira di Giuseppe Conte: «La legge di Bilancio la decido io». E domani si apre il fronte Massimo Garavaglia.
In primo piano

Moavero Milanesi sogna Bruxelles e scredita i leghisti per una nomina Ue

Ansa

  • Il ministro degli Esteri si oppone alla candidatura di un membro del Carroccio e vuole togliere a Matteo Salvini il controllo delle frontiere.
  • La neo presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen rischia di non ottenere la maggioranza.

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

Autostrade alla fine entra in Alitalia e salva la poltrona al ministro Di Maio

Ansa

Il consiglio di Fs, nell'ultimo giorno utile per evitare il fallimento, scarta le offerte di Toto, Lotito e Avianca. Resta quella di Atlantia, che si affiancherà con un 40% delle quote al dicastero dell'Economia e a Delta.
In primo piano

Gian Marco Centinaio: «Vinceremo la partita dell’autonomia»

Ansa

Il ministro dell'Agricoltura: «È scritta nel contratto di governo, i 5 stelle dicano se hanno cambiato idea. Se si ferma la flat tax, si blocca anche il reddito di cittadinanza. Siamo l'argine contro chi dice sempre no».
In primo piano

Cercano di applicare al Capitano il metodo Strache

Ansa

Più ci si addentra nell'affaire russo e più si capisce una cosa e cioè che c'è chi ha sperato e forse ancora si illude di far fuori Matteo Salvini con lo stesso metodo con cui è stato fatto fuori Heinz-Christian Strache, leader di Freihitliche Partei Osterreichs, il Partito austriaco delle Libertà.

In primo piano

Il M5s va all’assalto del Carroccio e picchia sui russi, per la gioia del Pd

Ansa

Il caso moscovita per i pentastellati è la chance di ridurre le distanze dalla Lega. Luigi Di Maio esce allo scoperto e invita Matteo Salvini a riferire in aula. Anche i dem si ringalluzziscono, Enrico Letta e Paolo Gentiloni chiedono le dimissioni.