Giancarlo Aneri: «Ho piazzato il mio vino a tutti i capi di Stato»

Giancarlo Aneri: «Ho piazzato il mio vino a tutti i capi di Stato»
Giancarlo Aneri (Getty Images)
Il patron dell’omonimo marchio, sulle tavole di star e capi di Stato: «Ho fatto la posta a Enzo Ferrari per sostituire il prosecco allo champagne a fine Gp. A Barack Obama arrivai grazie al suo chef preferito. Tra i Vip che stimo meno? George Soros: fece la guerra alla lira».
Già l’anno scorso Madrid aveva resistito all’orso russo perdendo l’1,5%, contro il -10% dei partner dell’Unione. Ora le attese sono alte per un Paese poco dipendente dal gas e pronto a recuperare ciò che il virus gli ha tolto.
Il Papa su Ratzinger: «Schiavo del sistema»
Ansa
In un’intervista all’Ap, Francesco dipinge Benedetto XVI come costretto nella parte dell’«emerito»: «Non era del tutto libero». E dopo aver bollato le critiche che riceve («eruzioni cutanee»), spiega che l’omosessualità «non è un crimine, ma un peccato».
Nikolajewka, 26 gennaio 1943. Il «giorno più lungo» degli Alpini
(Ansa)

L'ultima decisiva battaglia fu combattuta 80 anni fa dagli Alpini della Tridentina. Grazie al loro sacrificio, i superstiti del fronte russo riuscirono a uscire dalla tenaglia sovietica.

Pamela, udienza choc Mamma con le foto del corpo smembrato e tensioni col killer
La madre di Pamela (Ansa)
Processo posticipato per l’assenza dei testimoni. Il nigeriano, già condannato all’ergastolo, deve rispondere di violenza sessuale.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings