Finalmente l'utero in affitto dichiarato «contrario all’ordine pubblico»

Finalmente l'utero in affitto dichiarato «contrario all’ordine pubblico»
ANSA

«Esprimiamo la nostra soddisfazione per la posizione del Procuratore Generale rispetto alla sua chiara condanna della pratica dell'utero in affitto finalmente indicato come contrario all'ordine pubblico». Questo dichiarano Pro Vita, Generazione Famiglia e CitizenGo Italia in una nota congiunta, appoggiando la richiesta del Pg della Cassazione circa l'annullamento della sentenza della Corte d'Appello di Trento che aveva detto sì alla trascrizione del nome del sedicente secondo padre sull'atto di nascita di due bambini nati in Canada con la tecnica della gestazione per altri.

«L'auspicio è che la Corte accolga la disposizione del Pg. Inoltre» - ha proseguito Toni Brandi, presidente di Pro Vita - «il fatto è rilevante essendoci altri conflitti aperti in ulteriori comuni. Le Sezioni Unite accogliendo i ricorsi del pg di Trento, del sindaco della stessa città e del ministro dell'Interno Matteo Salvini, detterebbero la linea da seguire: la trascrizione non è ammissibile. I primi cittadini smettano di compiere altri atti illegittimi».

Il presidente di Generazione Famiglia Jacopo Coghe risponde invece alla rete Lenford, che paventa il rischio di uno stato etico: «Si tratta di difendere il diritto dei bambini ad avere il papà e la mamma e a non essere comprati al mercato degli uteri, non è più un fatto privato dunque, ma riguarda la comunità e i diritti fondamentali dell'uomo».

Filippo Savarese, che guida CitizenGo Italia, si dice «certo che questa impostazione è anche merito di tutto ciò che le associazioni pro-family stanno facendo per sensibilizzare l'Italia, tra cui la recente campagna di manifesti di Pro Vita e Generazione Famiglia contro l'utero in affitto».

Sere FAI d'estate
Matera e Casa Noha. Foto Davide Marcesini, 2015

Passeggiate e incontri nella natura, visite a chiostri, castelli e monasteri, picnic al tramonto, cene e concerti: sino a fine settembre, ad animare le serate di chi ha scelto di trascorrere le vacanze nel nostro Bel Paese, tornano le sere FAI d’estate, un ricco programma di appuntamenti nei luoghi tutelati dal Fondo per l’Ambiente Italiano.

Natura sconfinata e attività speciali in alcune mete estive inusuali. Se per sentirsi davvero in vacanza occorre la vastità della natura, il limitare del fluire in massa di persone e avere uno sguardo autentico ed eco green, alcuni indirizzi di mete estive alternative possono davvero rigenerare corpo e liberare anima, soprattutto la sera, quando il tramonto tinge di rosso le cime delle montagne, le distese multicolore della campagna, i tetti di poetici paesini o gli scorci di mare mediterraneo.

Pezzi di ghiaccio. Come dissetarsi e sorridere nei giorni della grande calura
iStock
Per sopravvivere al torrido agosto sono fondamentali i preparati a base di acqua congelata: cremolata, grattachecca, ghiacciolo, sorbetto. Ricette gustose e rinfrescanti che ogni regione d’Italia propone a modo proprio.
La sponda tra Erdogan e Putin si consolida
Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan (Ansa)

Nel corso del recente incontro a Sochi, Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan hanno significativamente rafforzato le loro relazioni.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings