È ancora battaglia sugli sbancati. La paura dell’Ue impantana la norma - La Verità
Home
In primo piano

È ancora battaglia sugli sbancati. La paura dell’Ue impantana la norma

Ansa

  • In Cdm deflagra lo scontro tra Giovanni Tria e il resto dei gialloblù. Giuseppe Conte prova a mediare sullo «scudo» da garantire ai funzionari del Mef. Resta il nodo su platea dei rimborsi e arbitrati. Probabile un nuovo incontro dell'esecutivo.
  • Nel dl Crescita fondi per le opere degli enti locali. Poi riduzione Ires e agevolazione Imu per i capannoni. Il pemier: «Con le nostre misure, redditi su di 1.621 euro in due anni».

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

E sulla manovra sarà Vietnam in Aula

Getty

Il decreto fiscale è in fase di riscrittura da martedì notte e forse arriverà in Consiglio dei ministri solo lunedì. Ma è in Parlamento che diventerà palese la guerra nella maggioranza. Una lotta per bande tra dem, Leu, grillini e renziani per tassare l'elettorato altrui.
In primo piano

Sì alla stangata sullo zucchero. Partenza con il balzello sulle bibite

Ansa

Passa l'idea di Lorenzo Fioramonti: la sugar tax sarà in vigore da metà 2020. Attesi 200 milioni di entrate in sei mesi. La misura apre un altro fronte nella maggioranza: Italia viva si oppone. E si è già rivelata un flop in Inghilterra.
In primo piano

La guerra al contante rischia di diventare un salasso per il fisco

iStock

Più persone useranno le carte e più soldi dovrà sborsare lo Stato con il «cashback». Un paradosso che cela nuove, possibili, tasse.
In primo piano

Ma quali tagli: 12,7 miliardi di nuove tasse

Ansa

Il premier si vanta di aver ridotto la pressione fiscale, ma i numeri raccontano l'opposto: l'imposizione aumenta, e il mantra della «rimodulazione» nasconde i soliti rincari. Come non bastasse, arrivano più burocrazia e altre zavorre per le partite Iva.
In primo piano

Iniettati altri 350 milioni in Alitalia. Pagamenti statali, tempi più lunghi

Ansa

Niente conto dedicato per i professionisti. Agli evasori 8 anni di carcere. Imu sulle trivelle.
In primo piano

La furia ambientalista si abbatte su chi lavora. Carburanti più cari e stangata sul parco auto

iStock

La manovra pesca 2 miliardi dalle aziende: stop alle deduzioni sulle flotte non «green», diesel aumentato ai camion e tassa su imballaggi di plastica.
In primo piano

Pd e M5s svaligiano le abitazioni. Tre nuove tegole sui proprietari

iStock

In arrivo l'ennesima stretta fiscale. Si comincia con la cedolare secca sull'edilizia sociale alzata dal 10% al 12,5%. Triplicata l'imposta catastale sulle vendite. E via libera alla rimodulazione di Imu e Tasi. Tradotto: si paga di più.
In primo piano

La lotta ai contanti non ferma il nero. Svezia, Grecia e India hanno fallito

Il limite potrebbe essere di appena 1.000 euro. Chi evade non sarà toccato dalla novità, mentre gli onesti verranno sempre più spiati dallo Stato. E pure Vincenzo Visco e Pier Carlo Padoan hanno detto che è una castroneria...
In primo piano

I 5 miliardi mancanti puzzano di nuove tasse

Ansa

Sono già in programma la stretta sulla flat tax e sulla compensazione debiti crediti e un taglio delle detrazioni, ma non basteranno. L'esecutivo dovrà trovare ulteriori coperture ancora ignote. E serviranno altri 18 miliardi per disinnescare le clausole Iva nel 2021.
In primo piano

Pd e M5s non sanno che tasse alzare. E all’Ue spediscono carta straccia

Ansa

  • Troppo impegnato a litigare, l' esecutivo invia la bozza di bilancio priva dei numeri veri. Quelli sulle imposte Sul piatto resta l'aumento dell'Iva se la lotta all'evasione sarà un flop. In più plastic tax e stangata sulla casa.
  • La cifra, che al netto diventa di 4,8 euro, è la rivalutazione degli assegni che spetterà a chi incassa tra i 1.500 e i 2.000 euro lordi Alle forbici dell'esecutivo resiste quota 100, con allungamento di tre mesi sull'uscita. Troppo forte la paura di un caso esodati bis.

Lo speciale contiene due articoli.