Conte non perde il vizio di parlare senza dire niente

Conte non perde il vizio di parlare senza dire niente

Dopo oltre due mesi di silenzio, Giuseppe Conte si è rifatto vivo con una lettera al Corriere della Sera. L'ex presidente del Consiglio non ha scritto al quotidiano per chiarire che ne sarà dei 5 stelle, come regolerà le liti interne con i fuoriusciti o in che modo risolverà il conflitto che vede contrapposto il Movimento alla Casaleggio e associati, e impedisce ai vertici grillini perfino di avere l'elenco degli iscritti alla piattaforma Rousseau. No, il giurista di Volturara Appula ha preso carta e penna per spiegare la sua idea di Europa, manco fosse Angela Merkel e avesse un ruolo nelle scelte internazionali.

Daniele Capezzone con Alessandro Rico: il gravissimo e liberticida Dpcm sui negozi.

ratzinger abusi vaticano bergoglio
Joseph Ratzinger (Ansa)
Il Papa emerito accusato di «cattiva condotta» per aver coperto quattro sacerdoti quando era arcivescovo di Monaco. La Santa Sede esprime «vergogna e rimorso»: nessuna parola di difesa. Nell’inchiesta chiamato in causa pure un collaboratore di Bergoglio.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings