È corsa dei partiti per approvare il decreto Aiuti prima delle elezioni

È corsa dei partiti per approvare il decreto Aiuti prima delle elezioni
Giorgia Meloni (Ansa)
Nessuno schieramento vuole arrivare al voto con la fama di chi ha sabotato i sostegni. Giorgia Meloni in pressing: «Giovedì tutti in Aula». Giuseppe Conte cede: «Voteremo sì anche senza il nostro emendamento». In arrivo anche il ter.
Mezzo mondo rifiuta il giogo Oms
Tedros Ghebreyesus (Ansa)
Europa, Africa e America del Nord contestano (anche se per ragioni diverse) il testo che darebbe all’agenzia dell’Onu il potere di imporre restrizioni e politiche sanitarie, vaccinazioni incluse, a tutti i Paesi qualora si verificasse un’altra crisi tipo Covid.
I giudici «rosolano» il presidente: sarà interrogato a ridosso del voto
Matteo Salvini (Ansa)
Matteo Salvini: «Spero si faccia in fretta, ogni giorno 3 italiani sono arrestati e poi scarcerati».
Da mani pulite a posate sporche
Giovanni Toti (Ansa)
Dopo una settimana di gogna, l’accusa contro Toti è quella di aver pranzato a sbafo a Montecarlo. Pasto che peraltro il presunto corruttore non avrebbe pagato essendo habitué del casinò. I 74.000 euro dati al governatore fanno parte del sistema usato con tutti.
I medici erano così certi della sicurezza dei sieri che pretesero l’immunità
iStock
Istituzioni e sanitari definirono le dosi prive di rischi. Eppure i dottori, inclusi quelli negli hub, vollero lo scudo penale. Scaricando la responsabilità dei danni sui pazienti.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings