salone del libro

Tampone impossibile al Salone del libro: «Volevano dividermi da mio figlio malato»
Francesca Tibo (Getty Images)
Il racconto: sette ore di coda per l'esame, il dodicenne era senza documenti. Gli addetti alla madre: «Torni a casa e lasci qua lui».
Allarme fascismo? È molto più concreto il rischio di censura
Gli intellò esigono lo scioglimento di Forza nuova, come se fosse un editore non schierato da estromettere dal Salone di Torino.
Il Salone del libro ipocrita censura due volte. Manda l’invito ad Altaforte poi lo ritira: «Un errore»
Ansa
  • Farsa a Torino: l'editore bandito nel 2019 per «fascismo» riceve una chiamata ufficiale per la nuova edizione. Retromarcia sul bavaglio? Macché: «È stata inviata per sbaglio».
  • Lezione (di sinistra) ai progressisti. Insistere sull'odio produce più odio. Il saggio di Valentina Pisanty già scuote le anime belle: perché il razzismo aumenta nonostante le tante leggi e politiche antirazziste? La risposta è facile: l'ossessione per la xenofobia non fa che alimentare l'intolleranza.

Lo speciale comprende due articoli.

Tra i maestrini senza idee va di moda censurare chi pensa con la sua testa
Ansa
Dall'editore cacciato dal Salone del libro fino alle invettive contro il «maschilista» Alain Delon, le élite riscoprono l'antico vizio: ridurre al silenzio le voci sgradite.
Così gli antifascisti mistificano la storia
Ansa
Etichettare come di destra il fascismo, fondato da un socialista e rivolto ai proletari, è un artificio per arrivare all'infernale dittatura del politicamente corretto. Chi ha quel marchio perde i diritti, a partire dalla libertà di parola. Il nazismo sopravvive tra gli islamici.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

La Verità alle Sette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings