eutanasia cappato firme

Il referendum che dice sì all’omicidio
iStock
  • Se la battaglia dei radicali va in porto, non sarà più considerato un reato l'uccisione del consenziente. Così chi offre un aiuto a morire non finirebbe nemmeno sotto inchiesta. Come mostra il caso esemplare di un ragazzo siciliano.
  • Il giudice Luca Coscioni: «Si parla molto di dolce morte, ma non c'entra nulla Si usano strumenti simili per far passare la cultura dello scarto».

Lo speciale contiene due articoli.

Se passa l’eutanasia di Cappato e Zan, uccidere diverrà una messa in scena
Getty images
Il referendum promosso dai radicali e il ddl passato in commissione alla Camera avrebbero conseguenze folli. Se l'omicidio del consenziente venisse depenalizzato, diventerebbe meno grave della lesione di un organo
L’eutanasia raccoglie 500.000 firme. Passo avanti verso la morte di Stato
Marco Cappato (Ansa)
Radicali e associazione Coscioni esultano per il traguardo raggiunto in poche settimane. Un grosso aiuto è giunto dalla possibilità di aderire via Web. Scarsa trasparenza su un'altra sottoscrizione: quella dei soldi.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings