Tag page

Il presidente serbo Aleksandar Vucic con Xi Jinping (Ansa)

Dai vaccini alla Difesa, passando per il commercio. Pechino e Belgrado sono sempre più vicine, mentre Nato ed Europarlamento nutrono preoccupazioni crescenti.

Il ministro degli Esteri serbo, Ivica Dacic, e il suo omologo cinese Wang Yi (Ansa)
La Cina ha saputo sfruttare la storica instabilità dei Paesi della zona per accrescere la propria influenza nel continente europeo. Risultato reso possibile grazie al vuoto strategico dell'Italia, incapace di trarre vantaggio dal proprio potenziale geoeconomico.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings