armi

Putin avanza, esulta e vola da Xi Jinping. Zelensky in ritirata dà buca alla Spagna
Vladimir Putin (Ansa)
Lo zar si dice pronto a trattare: «Le vittorie avvicinano la pace». Evacuati 8.000 civili da Kharkiv. Blinken apre ai raid in Russia.
Gerusalemme scarica Biden: «Hamas lo ama»
Joe Biden e Bibi Netanyahu (Ansa)
Il portavoce statunitense John Kirby conferma la linea della Casa Bianca: «Invadere Rafah rafforzerebbe i terroristi nei negoziati». Israele reagisce duramente: Bibi Netanyahu ribadisce di voler andare avanti anche da solo, poi il ministro Ben Gvir passa agli insulti.
L’Occidente snobbava il negoziato. Ora ci ripensa, ma è troppo tardi
Vladimir Putin (Getty Images)
Fino a qualche tempo fa, chi auspicava il dialogo veniva trattato da vile putiniano. La realtà è che ancora due anni fa un compromesso era possibile. Oggi, invece, le sorti del confronto sono tutte nelle mani dello zar.
Roma e Mosca litigano per Ariston «Esproprio illecito». «Colpa vostra»
Riccardo Guariglia (Ansa)
  • Scambi di accuse tra la Farnesina e l’ambasciata russa dopo la nazionalizzazione degli stabilimenti di Vsevolozhsk. Per i diplomatici di Putin «la responsabilità è dell’Italia che ha sacrificato i suoi interessi».
  • Zelensky riceve Stoltenberg e bacchetta l’Occidente: «Senza un invio veloce, non potremo stabilizzare il fronte». Ma Scholz nega ancora i missili Taurus.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings