Si ritira Elizabeth Warren: il bluff della sinistra integrata al sistema

True
Si ritira Elizabeth Warren: il bluff della sinistra integrata al sistema
Elizabeth Warren (Ansa)

Il Super martedì ha fatto un'altra vittima: dopo l'addio di Mike Bloomberg, anche Elizabeth Warren ha annunciato il proprio ritiro dalla corsa per la nomination democratica. La senatrice del Massachusetts ha così messo la parola fine a una candidatura che - nonostante la fanfara mediatica dei primi tempi - non è mai effettivamente riuscita a decollare.

Si è rotto il giocattolo. Gestire i migranti (rispettando le leggi) non conviene più
Ansa
  • Il business dell’accoglienza è inceppato, i bandi vanno deserti. Le cooperative chiedono più fondi, oppure si ritirano dal giro.
  • Emmanuel Macron abbassa i toni sull’Ocean per paura della beffa sull’energia. Roma, a differenza di Parigi, ha ottimi rapporti con l’Algeria, cruciale per le sue riserve.

Lo speciale contiene due articoli.

I «competenti» ingranano la retro su effetti avversi e dosi a ripetizione
Antonella Viola (Imagoeconomica)
  • Dopo l’autodafé di Marcello Gemmato, i virotalebani cambiano registro: Antonella Viola ammette che i booster ai ragazzi sani non servono, «Repubblica» che vanno valutati rischi e benefici. Il «Bmj»: «Fda non ispeziona i siti dei trial».
  • Fallita la Ecotech, in bilico i rimborsi. L’istanza al tribunale è partita dalla Regione Lazio, ma si complica l’iter per riavere gli 11,7 milioni spesi per i Dpi. Secondo i magistrati, era stato un «incauto affidamento».

Lo speciale contiene due articoli.

Letta apre le primarie a chiunque: il capolavoro che regala il Pd a Conte
Enrico Letta (Ansa)
Con la modifica dello statuto, tutti potranno decidere il destino della segreteria del Nazareno. Pure gli avversari. Mossa che velocizzerà la scalata del capo grillino e pietra tombale per un partito sempre più a corto di consensi.
Il candidato al Pirellone pronto alla rivoluzione dalla villa sul lago di Como
Pierfrancesco Majorino (Ansa)
Il dem Pierfrancesco Majorino, in corsa per la Lombardia, è perfetto per strappare i voti della Ztl milanese: paladino Lgbt, pro cannabis e immigrati. Con lauto stipendio da eurodeputato.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
I 125 anni di Dracula

I 125 anni di Dracula

Universi paralleli
Trending Topics
Change privacy settings