Si parla di legge elettorale, il voto non è tabù

Sono iniziate le grandi manovre. Nel Pd e in Italia viva, che rischiano di essere cannibalizzati dalle sardine, c'è improvvisa voglia di urne. Il Bullo si fida del suo zoccolo duro e non teme il proporzionale. Matteo Salvini: «L'importante è che chi vince possa governare».
Nikki Haley (Ansa)

Tra le varie figure che stanno iniziando a muoversi in vista di un'eventuale candidatura alle primarie repubblicane del 2024, compare quella di Nikki Haley. Ex governatrice del South Carolina ed ex ambasciatrice statunitense all'Onu, è stata per molto tempo considerata un astro nascente del Partito repubblicano. Eppure, al momento, la situazione non è per lei delle migliori. Non che abbia una carriera politica irrimediabilmente fuori gioco, sia chiaro. Tuttavia la sua stella ultimamente si è un po' appannata.

Nel Vecchio continente il settore zoppica, mentre negli Stati Uniti vola: la bolletta media di un americano è il doppio della nostra. E pesa la concorrenza delle low cost. Ma le ultime tecnologie possono cambiare tutto.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings