Ora il Papa fa saltare altre teste (ed è merito di Viganò)

Cadono altre teste. Dopo quella del cardinale Donald Wuerl, suo grande elettore nel conclave che lo nominò Pontefice, per placare lo scandalo delle molestie sui minori che sta scuotendo la Chiesa, papa Francesco è costretto a far rotolare anche le teste di due vescovi cileni. Si tratta di prelati ormai in pensione, che da tempo non avevano più una diocesi da amministrare. Tuttavia, la decisione di ridurli allo stato laicale, privandoli dunque non soltanto della possibilità di vivere in seminario o in parrocchia, ma anche (...)

Roberto Speranza (Ansa)
  • La Procura di Bergamo sente l'avvocato dei familiari delle vittime, che a luglio ricevette da ignoti la cartella clinica di un cinese ricoverato con polmonite a Seriate già tre settimane prima del focolaio di Codogno. Nessuno, però, gli aveva fatto un tampone.
  • Continuano a calare i contagi, i ricoveri ordinari (-56) e quelli in terapia intensiva (-8).

Lo speciale contiene due articoli.

Giorgia Meloni (Ufficio Stampa Fdi)
La leader di Fratelli d’Italia chiude la campagna elettorale accolta dalla piazza piena di Milano. I punti fermi del programma: lotta agli arrivi clandestini e agli scandali legati alla pandemia. Critiche a Letta e al sindaco Sala: «Va a braccetto con la Rackete»
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings