La nuova gatta da pelare per Macron arriva dall'Algeria

True
La nuova gatta da pelare per Macron arriva dall'Algeria
Ansa

La scelta del presidente francese di lanciare una campagna di riconquista della Ue, oltre all'ospitata da Fabio Fazio prevede la diffusione di suoi articoli e prese di posizione in tutte le lingue dell'unione. Ma non basta a nascondere le difficoltà che lo attanagliano. I gilet gialli restano estremamente attivi anche dopo oltre 100 giorni di protesta. Ma i francesi arrabbiati non sono più i soli a scendere in piazza. Dallo scorso weekend, alle manifestazioni in giallo si sono aggiunte quelle dei numerosissimi algerini e franco-algerini residenti in Francia. Il loro motivo di protesta è la candidatura di Abdelaziz Bouteflika alla presidenza dell'Algeria.

Migliaia in marcia a dire che la vita è un fine
Ansa
Successo a Roma della sfilata di 120 associazioni pro life. Massimo Gandolfini, uno degli organizzatori: «Abbiamo testimoniato che nessuno resta indietro». Il racconto di una mamma: «Ho partorito a 17 anni contro chi mi diceva di “eliminare il problema”».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Le carceri più sovraffollate

Pillole di numeri
Trending Topics
Change privacy settings