Per farsi la villa da 1,4 milioni Renzi ha chiesto 700.000 euro al finanziatore della sua Open

Per farsi la villa da 1,4 milioni Renzi ha chiesto 700.000 euro al finanziatore della sua Open
  • I soldi dalla madre di Riccardo Maestrelli. Lui conferma: «Li ho restituiti in pochi mesi grazie ai miei compensi extra politici». Ben 830.000 euro nel 2018 e oltre il milione per questo anno.
  • Una mail mette nei guai Luca Lotti. L'ex sottosegretario aveva a disposizione anche una prepagata della fondazione.

Lo speciale comprende due articoli.

Al porto scatta l’occupazione dei sindacati
Ansa
Prima il presidio in piazza, poi l’assemblea permanente nella sede dell’autorità a Genova. L’Usb si scontra con la Triplice per l’esclusione della sigla autonoma dalle Rsu aziendali e per il silenzio sull’inchiesta: «Cgil, Cisl e Uil zitte sulle mazzette».
Le concessioni a Spinelli e Aponte sbloccate dal «team» di Mr. Msc
Gianluigi Aponte e Aldo Spinelli (Ansa)
Nelle carte dell’inchiesta sul porto di Genova la «clausola» per l’affidamento del Terminal rinfuse studiata dal manager Alfonso Lavarello, vicino all’armatore, e caldeggiata in comitato di gestione da Carozzi.
Ladri nella casa romana di Salvini. L’assalto alla cassaforte va a vuoto
Matteo Salvini (Ansa)
Il ministro non era nell’abitazione, i malviventi scoperti dai vicini e subito fuggiti.
Landini può attaccarsi solo al salario minimo
Maurizio Landini (Ansa)
La battaglia referendaria per eliminare il Jobs Act è troppo divisiva per la sinistra: metà Pd ha votato la riforma voluta da Matteo Renzi e ora è in difficoltà. Così la Cgil spinge a Bruxelles sulla paga imposta per legge a costo di impoverire buona parte dei lavoratori.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings