Parigi e Pechino spingono per la diplomazia

Parigi e Pechino spingono per la diplomazia
Vladimir Putin e Xi Jinping (Ansa)
  • Da più parti, sulla scena internazionale, si invoca una ripresa delle trattative. Il leader transalpino: «A un certo punto Kiev dovrà negoziare». Xi Jinping telefona a Vladimir Putin e spinge per una «soluzione responsabile», pur ribadendo l’alleanza con Mosca.
  • Mario Draghi, Olaf Scholz ed Emmanuel Macron da Volodymyr Zelensky: la visita potrebbe aver luogo già oggi. Poco gradite le aperture alla Russia del francese.

Lo speciale contiene due articoli.

Draghi perde la partita al G7 energia. Macron si smarca, no al «price cap»
Mario Draghi (Ansa)
  • Il premier voleva imporre un tetto ai prezzi degli idrocarburi dalla Russia, ma ha ottenuto solo vaghe promesse. Se ne riparlerà forse in autunno. Supermario simula la vittoria: è passata la nostra linea.
  • Ankara sblocca il grano di Odessa. Lo sforzo diplomatico di Turchia e Onu consentirà ai cereali ucraini di attraversare un corridoio sicuro. Così si fermerà la rincorsa dei prezzi. Ma resta il nodo fertilizzanti.

Lo speciale comprende due articoli.

Berlino disinnesca l’autodistruzione green
Ansa
  • Come anticipato dalla Verità, i sette grandi della Terra hanno rinviato di tre anni il termine per lo stop agli investimenti pubblici nelle fonti fossili. Il cancelliere tedesco: la transizione ci sarà, ma ora ci serve il metano. L’Italia ha fatto l’equilibrista.
  • Il Cremlino rintuzza Supermario: «Non decide lui gli invitati al G20». Il capo del governo aveva escluso la presenza di Vladimir Putin a Bali: «Forse ci sarà da remoto».

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings