Palazzo Chigi inizia il nuovo corso dando una sforbiciata alle scorte

Palazzo Chigi inizia il nuovo corso dando una sforbiciata alle scorte
ANSA
  • Tutti i ministri senza portafoglio, Paolo Savona incluso, dovrebbero perdere la tutela.
  • La grillina No Tav Laura Castelli in pole position come braccio destro di Giovanni Tria all'Economia: le spetterebbero le deleghe alla finanza pubblica e all'iter parlamentare dei provvedimenti di spesa. Ancora aperta la sfida sulla delega alle Tlc. Intanto l'Agcom dà il primo ok allo scorporo della rete Tim
  • Il pentastellato Danilo Toninelli, oltre alla linea in Val di Susa, critica pure l'operazione di Renato Mazzoncini.

Lo speciale contiene tre articoli

  • Renato Loiero, consigliere di Giorgia Meloni, alla «Verità» sul testo approvato in cdm: «Transizione in attesa del nuovo Patto di stabilità». Il taglio del cuneo sarà rinnovato nel 2025 così come le tre aliquote Irpef. Le truffe sui bonus edilizi ci sono costate 16 miliardi.
  • Giancarlo Giorgetti: «Ci vuole il mercato unico dei capitali. Mps? Questo può essere l’anno buono».

Lo speciale contiene due articoli

Espulso l’imam violento di Milano, minacce dell’Isis alla Champions
  • Matteo Piantedosi rimanda Ahmed Kabir in Bangladesh. Aveva creato una moschea abusiva e picchiava la moglie perché non accettava la poligamia. Si credeva vittima del razzismo e chiedeva permessi per tutti i migranti.
  • Torna la paura degli attentati. Timore anche per le italiane in Europa league.

Lo speciale contiene due articoli

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings