Tra Orbán e Zelensky è la Grande freddezza. Il cessate il fuoco a Kiev resta un tabù

Tra Orbán e Zelensky è la Grande freddezza. Il cessate il fuoco a Kiev resta un tabù
Viktor Orbán e Volodymyr Zelensky (Getty Images)
Davanti alle richieste del presidente di turno dell’Ue, il premier ucraino non ci sente: «Vogliamo una pace giusta e altri aiuti».
«Più che il mio ruolo nei Patrioti conta la nostra esclusione da tutti i giochi»
Roberto Vannacci (Getty Images)
Il generale Roberto Vannacci: «La vicepresidenza del gruppo non mi preoccupa. Altri incarichi all’altezza del peso della Lega Ma la terza forza parlamentare è stata ghettizzata. Al solito, chi lotta contro le discriminazioni le fa per primo».
Per la nomina dei nuovi commissari dovremo aspettare fino a ottobre
Raffaele Fitto (Getty Images)
Prima gli Stati dovranno indicare due nomi, poi ci sarà la scelta del presidente e infine le audizioni all’Europarlamento. Spunta pure l’ipotesi Deborah Bergamini
Tivù Verità | Guerra, green e Ursula: parla Vannacci
content.jwplatform.com

Dalle polemiche con il gruppo dei Patrioti per l'Europa alla delusione per la rielezione della Von der Leyen e la gestione del conflitto ucraino: Bruxelles vista dal generale.

L’Italia avrà più peso se sfrutterà le geometrie variabili di Bruxelles
Giorgia Meloni (Getty Images)
La sinistra tira in ballo la realpolitik quando le fa comodo e accusa Giorgia Meloni di aver portato il Paese in serie B, dimenticando le sberle ricevute negli anni. Ma divisioni in Aula e dietrofront apriranno spazi di manovra.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy