Opposizione a pezzi sull’invio di armi. Giuseppi rimane da solo con Bonelli

Opposizione a pezzi sull’invio di armi. Giuseppi rimane da solo con Bonelli
Giuseppe Conte (Ansa)
  • Via libera della Camera alla mozione sulla guerra della maggioranza. Che poi si astiene favorendo quelle di Pd e Iv-Azione. Cadono le proposte di M5s e sinistra. E Conte chiede di coinvolgere l’Aula proprio durante i lavori.
  • La presidente della Commissione Ue: «120.000 vittime ucraine», ma poi taglia il video. Hacker contro il Vaticano, sospetti su Mosca. Ramzan Kadyrov: «Papa vittima di propaganda».

Lo speciale contiene due articoli.

Il Cremlino minaccia l’uso dell’atomica. «La Crimea è nostra»
Dmitry Medvedev (Ansa)
DmitryMedvedev: «Attaccarla significa colpire la Russia. Pronti a usare armi di qualsiasi tipo». Altre sanzioni dall’Ue entro il 24 febbraio.
Ora uccidere anziani è un «valore morale»
Nel riquadro, Vincenzo Campanile (IStock)
Sconto di pena all’anestesista che ammazzò con iniezioni letali nove pazienti che chiedevano aiuto. Sconterà 15 anni perché i giudici gli hanno concesso le attenuanti: agì per «scelta ideologica». Una deriva della martellante propaganda pro eutanasia.

Come diceva Johnny Stecchino, il problema della Sicilia è il traffico. Lo conferma anche Matteo Messina Denaro con questa foto scattata il 23 maggio 2022, mentre stava percorrendo l'autostrada in direzione Palermo. Il boss mafioso, insieme alla foto, ha inviato anche un messaggio vocale in una chat di gruppo in cui commentava con toni sprezzanti il fatto di essere bloccato nel traffico a causa della commemorazione della strage di Capaci, per cui è stato condannato in primo grado all'ergastolo in qualità di mandante. Ovviamente, noi usiamo l'ironia, ma va sottolineato il dramma di questa situazione.

L’Iss manda al massacro i suoi stessi ricercatori pur di assolvere i vaccini
Imagoeconomica
  • L’ente si dissocia da tre dipendenti «rei» di uno studio sgradito. Dati Covid: tra i vaccinati 5 volte più miocarditi che tra i malati.
  • Rischio superiore dopo la puntura rispetto alla malattia. Infiammazione meno grave negli inoculati, ma l’indagine specifica: «Necessario monitorare più a lungo i casi».

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings