Online le chat tra Palamara e il giurista del Quirinale

True

Ecco le chat scambiate tra l'ex pm romano Luca Palamara, indagato a Perugia per una presunta corruzione collegata ai suoi rapporti con l'imprenditore lobbista Fabrizio Centofanti, e alcuni nomi di primo piano della magistratura e del mondo giuridico e giudiziario italiani come Bianca Ferramosca, Stefano Erbani e Baldovino De Sensi. In particolare, Erbani risulta consigliere per gli Affari dell'amministrazione della giustizia del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. I messaggi Whatsapp sono stati acquisiti dai pm di Perugia agli atti del procedimento a carico dell'ex boss di Unicost, ma non hanno portato ad alcuna contestazione a carico di quanti si sono soffermati, negli anni e nei mesi scorsi, a chattare con lui. I magistrati perugini hanno aperto, inoltre, un filone parallelo, sempre a carico di Palamara, per alcuni favori ricevuti da amici imprenditori.





Attutita l'impennata del 40% che doveva scattare il 1° ottobre: Iva sul gas dimezzata e zero oneri per l'elettricità fino al 2022.
Mario Draghi (Ansa)
Davanti a una Confindustria in adorazione («È l'uomo della necessità»), il premier rassicura i cittadini. In Cdm ok all'intervento per contenere il caro bolletta: quest'anno salirà «solo» dell'11% anziché del 40.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

La trattativa Stato-mafia non esiste

Storia da riscrivere
Trending Topics
Change privacy settings