Mondiali, il Brasile incanta. Cr7 da record

True
Mondiali, il Brasile incanta. Cr7 da record
Ansa

I verdeoro superano la Serbia 2-0 trascinati dai gol di Richarlison. Il Portogallo batte 3-2 il Ghana e Cristiano Ronaldo entra nella storia diventando l'unico calciatore a segnare in cinque edizioni diverse. La Svizzera di misura sul Camerun, l'Uruguay bloccato sullo 0-0 dalla Corea del Sud.

Il Monte dei Paschi arato in Procura. In quattro anni arrivate 16 sentenze
Rocca Salimbeni, sede del Monte dei Paschi di Siena (Ansa)
  • Finora in tutti i processi per le gestioni della banca, dal maggio 2020 a oggi si sono susseguiti solo verdetti favorevoli ai manager. Che erano stati citati sia dai fondi sia dai piccoli azionisti ritenutisi danneggiati.
  • Rocca Salimbeni dalla crisi innescata dall’acquisto. Antonveneta al risanamento in attesa del cavaliere bianco.
  • L’accusa pare debole: l’ok ai bilanci «incriminati» arrivò da Mef, Bankitalia e Bce. Ma si avvicina il 2 luglio, quando il Tesoro potrà cedere le quote: c’è il rischio stop.

Lo speciale contiene tre articoli.

Blitz a Gaza, Israele libera quattro ostaggi
Andrey Kozlov, uno degli ostaggi liberati, al suo arrivo all'ospedale Tel Ashomer vicino a Tel Aviv (Ansa)
  • Tra le persone salvate c’è Noa Argamani, la giovane immortalata mentre veniva portata via il 7 ottobre da un terrorista in moto. Un militare è morto nell’operazione, coinvolta anche una «cellula statunitense». Per l’Idf nelle mani di Hamas ancora 120 rapiti.
  • Netanyahu rinsalda l’esecutivo. Al Congresso Usa sfiderà l’ostilità dei parlamentari dem.

Lo speciale contiene due articoli.

Stop Usa alle sparate di Macron: «Esercito europeo? Basta la Nato»
Emmanuel Macron e Joe Biden (Ansa)
Malgrado la cordialità di facciata fra l’inquilino dell’Eliseo e Joe Biden («C’è una tabella di marcia comune»), Washington non gradisce le velleità di Parigi. E l’ambasciatore americano in Italia lo afferma chiaramente.
Scholz non vuole sanzioni sulle Mercedes
Olaf Scholz (Ansa)
Ennesimo pasticcio Ue sulle misure contro Vladimir Putin: stavolta sono presi di mira i beni di lusso, ma Berlino non intende rinunciare a vendere macchine costose agli oligarchi. Intanto anche le imprese italiane in affari con Mosca tremano. E gli Usa incassano.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings