Sabina Vannucchi: «Mio papà è stato il Pavese della tv. Due “gemelli” uniti anche nella fine»

Sabina Vannucchi: «Mio papà è stato il Pavese della tv. Due “gemelli” uniti anche nella fine»
Luigi Vannucchi. Nel riquadro, la figlia Sabina (Getty Images)
Nell’anniversario del suicidio, simile a quello dello scrittore, parla la figlia di Luigi Vannucchi che lo interpretò sulla Rai: «Fu un dongiovanni dalla straordinaria carriera con una pulsione di morte. D’estate diceva: “Entro nel tunnel”».
Pupi Avati: «Il mio Dante tra il tormento e l’estasi»
Pupi Avati (Getty Images)
Il regista racconta la nascita del film sul Sommo Poeta: «Era un essere eccezionale, un uomo dalla conoscenza superiore. La “Divina Commedia” è un libro sacro: svela i dolori di un’anima che, prima di arrivare a Dio, deve liberarsi dei peccati».
I giovani come oracoli. Ogni loro scemenza diventa indiscutibile
Greta Thunberg a Torino nel 2019 (Ansa)
Da Greta agli occupanti del Manzoni: ai ragazzi viene data sempre ragione. Eppure questo danneggia innanzitutto loro.
«Repubblica» inorridisce: sono tornati abbracci, cene e persino le elezioni
(Ansa)
La lagna sul giornale vedovo della pandemia: «Rimozione troppo veloce, nelle chiese riempiono le acquasantiere». E, soprattutto, Mattarella non ha potuto impedire il voto.
I gufi del virus ora rialzano la testa. Il centrodestra non cada in trappola
Walter Ricciardi e Roberto Speranza (Imagoeconomica)
Guai se gli alleati si limitassero ad aspettare che scada la norma sull’obbligo vaccinale: la aboliscano subito, ridando dignità (e stipendi) a sanitari e personale degli ospedali. Anche sulle mascherine serve più coraggio.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings