L'antiguida turistica della City: tra Londonistan e accoltellamenti (130 all'anno)

True
www.laverita.info
  • Basta qualche numero per inquadrare quella che è un'emergenza. Il cosiddetto «crimine da coltello» sulla rete metropolitana della città è aumentato del 43% negli ultimi tre anni.
  • Westminster, Tower Hamlet e Newham: la classifica dei quartieri più pericolosi per furti o aggressioni. Nonostante questo abbiamo stilato una lista di monumenti e attrazioni da visitare.
  • Whitechapel il palcoscenico su cui si sarebbero consumati gli omicidi di Jack lo Squartatore. Al tramonto, tra tombini fumanti e vecchi pub, potrete seguire le orme di «the ripper» in uno dei molteplici tour guidati dell'area.
  • Pancake con banana e bacon, ciotole di cereali strani e graffiti di Bansky: l'anima hipster di Shoreditch ospita numerosi locali che offrono esperienze uniche in città. Tra queste spopola a Boxpark «Get a grip» un bar dove invece di ordinare il solito cocktail, si può richiedere una flebo di vitamine.

Lo speciale comprende quattro articoli, approfondimenti su dove dormire e cosa visitare, gallery fotografiche e video.

Il velo? Oppressivo in Iran, da promuovere in Europa. La sinistra va in confusione
Proteste a Roma per la morte di Mahsa Amini (Getty Images)
Le proteste per la morte di Mahsa Amini emozionano l’Occidente. Ma a piangere sono gli stessi che qui sostengono l’islamizzazione.
Il feto sorride se assaggia la carota.  Ma per tutti «l’aborto non si tocca»
Da sinistra: il sorriso per la carota, la smorfia per il cavolo nero
Una ricerca inglese dimostra che nell’utero materno ci sono creature già in grado di dirci che cosa gli piace. L’Istat: tra 20 anni le famiglie con figli saranno minoranza. Un’emergenza che la politica non affronta. Anzi...
Feltrinelli con il Duce: vendere e venderemo!
Benito Mussolini (Getty Images)
L’editore più antifascista d’Italia pubblica 768 pagine con gli scritti e i discorsi di Mussolini. Ovviamente, come si tiene a precisare nel saggio introduttivo, l’obiettivo è non ricadere negli errori del passato. Ma la verità è che Benito ai compagni fa fare affari d’oro.
Le mascherine fantasma e la sorella. Zingaretti finisce in un mare di guai
Nicola Zingaretti (Domenico Cippitelli/LiveMedia/NurPhoto via Getty Images)
Il ruolo della donna ha convinto i pm contabili del coinvolgimento del governatore. La «pistola fumante» è stata la firma di contratti annullati solo pochi giorni prima.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings