L'Iran ammette: violato l'accordo sul nucleare. Crolla un altro pezzo della dottrina Mogherini

True
L'Iran ammette: violato l'accordo sul nucleare. Crolla un altro pezzo della dottrina Mogherini
Ansa

Non soltanto la guerra commerciale con la Cina di Xi Jinping e il riconoscimento di Juan Guaidó quale presidente venezuelano al posto del caudillo Nicolás Maduro. Con l'avvento alla Casa Bianca di Donald Trump, gli Stati Uniti hanno rivoluzionato la loro politica estera: si sono infatti ritirati dall'accordo nucleare con l'Iran per cui molto si spesero l'ex presidente Barack Obama, il suo segretario di Stato John Kelly e l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea Federica Mogherini. Peccato che anche il capo dell'agenzia atomica iraniana abbia dichiarato in tv di aver rotto i patti.

Nicola Scafetta, docente di fisica dell’atmosfera all’università Federico II di Napoli: «Avevamo pronosticato la crisi idrica di oggi nel 2018. A incidere sono i cicli planetari, non le emissioni. Per questo i programmi di riduzione di CO2 sono sbagliati e del tutto inutili».
Fra i raggirati da Bochicchio ci sono anche l’archistar e un ambasciatore
Raffaele Trombetta con Maria Elena Boschi. Nel riquadro Massimo Bochicchio (Ansa)
Non soltanto calciatori: i designer Salvagni, padre e figlio, gli diedero soldi. Idem Trombetta, diplomatico nel Regno Unito.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings