In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Change privacy settings

«L’estremista che uccise mio zio è libero e fa il bullo su Facebook»

Enrico Galmozzi, ex Prima linea, irride la polizia sui social. Il nipote di una vittima lo denuncia. Potito Perruggini aveva 12 anni quando un commando di Prima linea ammazzò a Torino lo zio materno, il brigadiere Giuseppe Ciotta. Era il 12 marzo 1977.