«La vittoria zoppa di Biden spacca l’America»

Il corrispondente di Repubblica Federico Rampini: «Negli Stati Uniti stampa e sondaggisti non hanno imparato nulla dalla débâcle del 2016, sono imperdonabili. I giornalisti di sinistra non provano neppure a capire il Paese profondo. Preferiscono giudicarlo razzista e bigotto».
Xi Jinping (Getty Images)
Putin, se gestito adeguatamente, può essere cruciale per contenere il gigante asiatico.
Sergio Mattarella (Getty Images
Per l'elezione del capo di Stato, vero riferimento delle cancellerie estere, è fondamentale considerare anche il contesto geopolitico Pechino, che a Roma può contare su grillini e cattolici di sinistra, spera in un successore di Mattarella meno atlantista del premier.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings