La sinistra gelosa sgomita per le riaperture

La sinistra gelosa sgomita per le riaperture
Enrico Letta (Ansa)
Il Pd teme il protagonismo di Matteo Salvini sulla ripresa anticipata delle attività il 20 aprile: non ci può mettere in ombra così. Si allarga il fronte degli anti chiusuristi. Anche Italia viva e il rigorista Vincenzo De Luca ammettono: è difficile prendere ancora tempo.
La Rai apre un’istruttoria sul caso Scurati
Il direttore generale della Rai, Giampaolo Rossi (Ansa)
Il dg Giampaolo Rossi: «La narrazione che parla di censura è del tutto priva di fondamento». La commissione di Vigilanza si riunirà l’8 maggio. Fdi e Fi chiedono delle verifiche.
Due anni fa Scurati aveva trovato il suo Duce e osannava Mario Draghi
Mario Draghi. Nel riquadro Antonio Scurati (Ansa)
Nel luglio 2022, lo scrittore che oggi si atteggia a dissidente scrisse una lettera aperta all’allora premier lodandone il «piglio del dominatore» e sottolineando che i suoi avversari «non valgono una sua unghia».
Case popolari solo agli immigrati
Getty Images
Secondo i giudici, è incostituzionale porre il vincolo di 5 anni di residenza nella regione per accedere al beneficio: «Basta un percorso di inclusione». Risultato: grazie al numero di figli e ai parametri Isee, nella distribuzione degli alloggi agli italiani restano le briciole.
C’è bisogno d’una nuova festa:la liberazione dalle cretinate
Antonio Scurati (Getty Images)

Poteva mancare Roberto Saviano? Ovvio che no. L’imbucato speciale appena c’è un’occasione per parlare di sé non se la fa scappare, e dunque eccolo cogliere al balzo la polemica sulla cancellazione del monologo di Antonio Scurati, per dire che pure lui è un epurato di mamma Rai e sparare a zero sull’azienda pubblica che non gli offre più né programmi né ospitate. Del resto l’autore di Gomorra, che da tempo non riesce più a farsi notare e soprattutto a vendere copie, ha appena dato alle stampe un nuovo libro e dunque che cosa c’è di meglio di una autopromozione per lamentarsi di essere vittima di una censura?

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings