La ministra che spreme le aziende e promette più social card per tutti

Nell'ora più buia della pandemia, la donna che dovrebbe rischiarare la via d'uscita dalla peggior crisi economica degli ultimi vent'anni risponde al nome di Nunzia Catalfo. Sconosciuta ai più, la signora da 16 mesi ricopre l'incarico che fu di Luigi Di Maio, ovvero ministro del Lavoro. Negli ultimi cinquant'anni, prima di lei e di Giggino su quella poltrona si sono seduti fior di esperti, a cominciare da Giacomo Brodolini, passando a Carlo Donat Cattin per finire a Gino Giugni.
Mata Hari (Photo by Hulton Archive/Getty Images)
L'affascinante olandese divenne famosa nei salotti parigini. Agente segreto per Francia e Germania, fu fucilata nel 1917.
(Jonathan Moscrop/Getty Images)
  • Finisce 3-2 a Torino dopo una lotta senza esclusione di colpi e una girandola di decisioni arbitrali contestate. Un espulso a testa, un rigore per l'Inter e due per i padroni di casa, che grazie a Juan Cuadrado vedono l'Europa.
  • La federazione della Svezia annuncia il forfait di Zlatan Ibrahimovic per l'infortunio al ginocchio. E il Milan si interroga sulla tenuta del quarantenne per l'anno prossimo.

Lo speciale contiene due articoli.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings