La ministra che spreme le aziende e promette più social card per tutti

Nell'ora più buia della pandemia, la donna che dovrebbe rischiarare la via d'uscita dalla peggior crisi economica degli ultimi vent'anni risponde al nome di Nunzia Catalfo. Sconosciuta ai più, la signora da 16 mesi ricopre l'incarico che fu di Luigi Di Maio, ovvero ministro del Lavoro. Negli ultimi cinquant'anni, prima di lei e di Giggino su quella poltrona si sono seduti fior di esperti, a cominciare da Giacomo Brodolini, passando a Carlo Donat Cattin per finire a Gino Giugni.
Pochissimi settori non verranno toccati dalla rivoluzione tecnologica. Si tratta di un mercato da 39,9 miliardi di dollari, destinato a crescere del 40% ogni anno da qui al 2027. Ampi margini per chi fornisce i componenti
Roman Vlad (Ansa)
I compositori si sono divisi sul senso dell’interpretazione: Schoenberg amava la libertà, Strawinskij il rigore E Toscanini una volta disse a un musicista: «Lei fa il contrario di ciò che ho pensato, ma va bene lo stesso»
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings