La difesa del business passa dal Tar: le coop rivogliono 35 euro a profugo - La Verità
Home
In primo piano

La difesa del business passa dal Tar: le coop rivogliono 35 euro a profugo

Ansa

La riduzione degli stanziamenti, decisa dal ministero dell'Interno, non va giù ai paladini della bontà. Cinque sodalizi lombardi si sono ritirati dalla gara indetta dalla prefettura di Milano e hanno fatto ricorso.
In primo piano

Insalatona. La ciotola piena di tanti cibi nuova tendenza del mangiar sano

iStock

Ognuno può realizzare abbinamenti su misura amalgamando gusti ed elementi nutritivi: si sceglie, si mescola, si condisce. Un creativo londinese ha inventato un piatto al giorno per la pausa pranzo, e quando è arrivato a quota 1.000 ha trasformato la sua passione in un business.
In primo piano

L’Inps possiede 31.292 case però riesce a perdere più di 73 milioni

Ansa

  • L'ente previdenziale ne possiede più di 31.000, eppure registra una perdita di 73 milioni. Li amministra la società di Alfredo Romeo, coinvolto nell'inchiesta Consip con Luca Lotti.
  • Il sindaco di Seregno: «Credevamo che sarebbe tornata a vivere, oggi cade a pezzi Il Comune è disposto ad acquistarla, purché il prezzo rimanga quello del 1992».

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

Le follie gender di Comuni e Regioni

Ansa

A Velletri vietato dire «paternità», a Reggio Emilia inaugurati i bagni «neutri», in Calabria si discute la legge sull'omofobia: è il Paese dei talebani arcobaleno.
In primo piano

Lorenzo Fioramonti: «Aiuti agli atenei da tasse sulle bibite»

Ansa

Il viceministro all'Istruzione: «L'università ha bisogno di un miliardo che possiamo ricavare con imposte sulle bevande zuccherate. Meno obesi, più risorse: fantastico. Se non arrivano i soldi, a dicembre mi dimetto».
In primo piano

Armando Siri: «Ora flat tax per il 90% degli italiani»

Ansa

L'ex sottosegretario ritorna protagonista al fianco di Matteo Salvini per realizzare la fase 2 della riduzione fiscale. «Dopo le partite Iva, tocca alle famiglie: 13 miliardi in meno da pagare. Le coperture? Ecco come faremo».
In primo piano

Spuntano le querele sul Rubligate. Ora la fonte fa paura

Ansa

  • Il direttore dell'Espresso nega, ma le smentite sono due. E se la talpa fosse stata con Gianluca Savoini cadrebbe l'ipotesi maxi tangente.
  • L'analista Igor Pellicciari che insegna a Mosca: «I russi non trattano affari di quel tipo nelle hall degli alberghi. Tutti sanno che sono sorvegliati».

Lo speciale contiene due articoli