La beffa a chi s’è vaccinato all’estero: quattro dosi per poter stare in Italia

La beffa a chi s’è vaccinato all’estero: quattro dosi per poter stare in Italia
(Alexander Demianchuk\TASS via Getty Images)
Gli immunizzati con i preparati russi e cinesi, non approvati dall'Ema, non possono avere il pass. Devono ripetere il ciclo, malgrado gli anticorpi alti, o fare tamponi. Una tegola pure per il turismo: è raffica di disdette.
Nella corrida spagnola l’Italia è il toro. Lezione di calcio ai ragazzi di Spalletti
(Ansa)
La sfida con le Furie rosse decisa da un autogol di Calafiori. Il palleggio iberico e i dribbling di Nico Williams mettono alle corde una Nazionale mai entrata in partita. La qualificazione si deciderà lunedì con la Croazia.
Sandro Giacobbe: «In Sudamerica “Signora mia” è diventata un inno nazionale»
Sandro Giacobbe (Ansa)
Il musicista: «La canzone nasce da una storia vera: avevo 19 anni, lei 35. Per andare a Sanremo accettai la censura. Lo “Zecchino d’oro”? Musicavo i brani di un ex ammiraglio che scriveva testi per le nipotine».
Parigi e Berlino ci scippano le opere d’arte
Sirio Ortolani, presidente Associazione Nazionale gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea (Osart Gallery)
Dopo la Francia, pure la Germania ha tagliato l’Iva sulla compravendita di capolavori. In Italia, invece, l’imposta resta inchiodata al 22%. Galleristi e antiquari in pressing sul governo: «Giù l’aliquota oppure subiremo perdite occupazionali e delocalizzazioni».
Veleni delle banche contro la Bce: «Accecata dell’ideologia green»
Christine Lagarde (Ansa)
Bloomberg: «Gli istituti criticano la Lagarde». Credito, nuovi criteri ma la Fed non ci sta.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy