Scusi ministro, ha visto l'Italia?

Il ministro dell'Interno promette tolleranza zero verso qualsiasi manifestazione di razzismo. Il comunicato del Viminale è arrivato a stretto giro di posta dopo che l'altro ieri Arturo Scotto, ex parlamentare della sinistra, è stato aggredito a Venezia da un gruppo di ventenni che inneggiava al Duce. «Agiremo con fermezza e determinazione per contrastare e isolare tutte le manifestazioni di odio e razzismo», ha assicurato Luciana Lamorgese, «perché gli estremismi non possono in alcun modo essere tollerati in una società civile». Difficile non essere d'accordo con la responsabile dell'ordine pubblico e della sicurezza quando parla di contrastare la violenza politica. Tuttavia, se la prefetta di ferro fa bene ad agitare il manganello contro «le gravissime e vili aggressioni» fasciste, farebbe ancor meglio se lo sfollagente lo mostrasse sempre e non solo in talune occasioni. (...)
L'ambasciatore turco in Italia Murat Salim Esenli con Luigi Di Maio (Ansa)

È stata un'audizione a tratti tesa, quella che ha visto protagonista l'ambasciatore della Turchia in Italia, Murat Salim Esenli, alla commissione Esteri della Camera dei Deputati la scorsa settimana. Parlamentari appartenenti a schieramenti partitici eterogenei hanno infatti evidenziato i punti critici della condotta politica di Ankara: dai diritti umani al Nagorno-Karabakh, passando per le mire neo-ottomane di Recep Tayyip Erdogan.

Ansa
Il social ha bloccato la pubblicità del volume «Contro l'invasione» distribuito con «La Verità» e «Panorama». Il testo, contenente un inedito dell'intellettuale francese Jean Raspail, sgradito agli algoritmi politicamente corretti.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings