Che spettacolo i Vip di sinistra che piangono sull’intesa gialloverde

Allearsi con Salvini? Quello della ruspa? Quello del giubbotto di Casa Pound? Quello che vuol cacciare i clandestini? Quello che vuol chiudere i campi rom? La filosofa Roberta De Monticelli deve essere andata a un passo dal mancamento: «Salvini è un ideologo dagli istinti tribali», ha sentenziato inorridita, rischiando di perdere i sensi per la rabbia. Si era appena accorta, infatti, che l'«ideologo dagli istinti tribali», adesso sta per andare al governo con i 5 stelle. Proprio quei 5 stelle in cui lei, fino a qualche giorno fa, riponeva tanta fiducia. Come reagire? «Non vi stimo più», ha dichiarato offesa su Facebook. Anzi, ha scoperto che non li stimava nemmeno prima. Era un'«ipotesi di stima», ecco. E in ogni caso «pur sempre perplessa». Li stimava ma a sua insaputa.
Attilio Fontana (Ansa)
Il governatore: «Potremmo fare oltre 140.000 iniezioni al giorno. Aboliamo Rt e coprifuoco: lo introdussi io, ora non ha più senso».
Ansa
La Corte ha il vizietto di mettere i piedi in testa al Parlamento: si sostituisce al legislatore invece che limitarsi a controllare le norme. A questo serve la convocazione delle «voci di fuori» voluta dal presidente ora ministro.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings