Claudio Risé
In primo piano

Tremate: il diavolo è tornato. Per fortuna

Dopo anni di prediche che tentavano di ridurlo a un mito, il demonio si riprende la scena. Allo stesso modo tra la gente ricompare la fede in Dio. Il bene e il male esistono: è quando la Chiesa si illude del contrario che la buona battaglia finisce in mano ai ciarlatani.
In primo piano

Finisce il mito della droga «buona». La cannabis fa male e può uccidere

Ansa

In un nuovo libro, l'americano Alex Berenson demolisce la credenza liberal sui benefici della marijuana. In Occidente, gli episodi di violenza e psicosi legati alle canne non si contano più. Altro che pace e amore.
In primo piano

Con il «dittatore buono» muoiono più bimbi

Ansa

L'autorevole rivista scientifica «Lancet» pubblica dati sconcertanti sull'aumento dei decessi infantili in Venezuela. Numeri che gli ultimi due governi hanno tenuto accuratamente nascosti e che mostrano a quale stato di prostrazione sia giunto il Paese.
In primo piano

Ma quali diritti, l’ideologia gender piace solo perché fa fare tanti soldi

Ansa

Le tesi della filosofa Judith Butler sull'origine artificiosa dei ruoli sessuali non hanno alcuna credibilità. Eppure i poteri forti le hanno sostenute perché avrebbero favorito il consumismo. Demolendo la famiglia.
In primo piano

No, non nasciamo tutti uguali. Per fortuna

Pixabay

Una ricerca della fondazione Gates ha selezionato 60.000 mamme per sancire che l'etnia non modifica nulla. Ma non siamo tutti uguali, per fortuna. La felicità per ognuno è legata alla scoperta della propria diversità.
In primo piano

Dichiarano guerra al maschio per costruire un mondo di deboli

Ansa

L'uomo fedele all'energia e alla forza della terra è un ostacolo alla nuova società, quella formata da persone indifese e sostituibili da immigrati o robot. Per questo è in atto un ossessivo programma di rieducazione.
In primo piano

Non è la biologia a fare un padre, è il donarsi

Maxpixel

La storia di Richard Mason, che ha ripudiato i figli perché non erano biologicamente suoi, fotografa la crisi dell'uomo di oggi Il maschio non deve cedere al sentimentalismo e all'isteria femminile. Chi è rimasto fragile e immaturo fa del male agli altri.
In primo piano

Il sogno della globalizzazione è finito. Acceca soltanto chi ne è già schiavo

L'idea di un mondo piatto e indifferenziato non conquista più a nessuno. I popoli rivogliono la loro identità e non credono alle istituzioni sovranazionali. Mentre le persone scoprono che vivere connessi è una fregatura.
In primo piano

Capodanno è una sfida al vero rinnovamento

Ansa

Ogni svolta nel ciclo del tempo e della natura va celebrata. Ma la possibilità che nasca qualcosa di nuovo dipende dalla reale volontà di cambiare. Senza ripiegare nell'innovazione esteriore, pubblicizzata dai guru alla moda, che lascia tutto com'era.
In primo piano

Il Bambinello sconfigge i tanti Erode di oggi

Di Gerard van Honthorst - The Yorck Project (2002) 10.000 Meisterwerke der Malerei (DVD-ROM), distributed by DIRECTMEDIA Publishing GmbH. ISBN: 3936122202., Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=153010

Nel mondo artificiale in cui siamo immersi, è più attuale che mai l'archetipo del «vecchio re» materialista, che non vuole perdere le sue ricchezze e i suoi privilegi. Messi in pericolo dal «nuovo re» spirituale (e naturale) nato nella Notte Santa.