In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Change privacy settings

Chirurgia estetica per Millennial: il 40% ha meno di 30 anni

True
  • Mastoplastica additiva e liposuzione sono gli interventi più richiesti dagli italiani. Tra le operazioni più gettonate anche la rinoplastica, il rimpolpamento del viso e la otoplastica.
  • Instagram in guerra contro il bisturi. Il social di Mark Zuckerberg rimuove tutti i filtri che modificano i tratti del volto come dopo essere passati dal chirurgo.
  • Spopolano i ritocchini da «selfie» e Bella Hadid viene incoronata la più bella del mondo. Il viso della supermodella rispetterebbe i canoni la sezione aurea, considerata ideale di bellezza e armonia fin dal Rinascimento.
  • Quanto costa essere perfetti? Se una persona qualunque scegliesse di sottoporsi a tutti i trattamenti sponsorizzati dalle più famose influencer spenderebbe minimo 7.000 euro l'anno.

Lo speciale comprende quattro articoli e gallery fotografiche.

Spopolano i ritocchini da «selfie» e Bella Hadid viene incoronata la più bella del mondo

La chirurgia estetica guarda ai Millennials e alla Generazione Z. Sono infatti sempre più numerosi (40%) i giovani che decidono di sottoporsi a procedure più o meno invasive per migliorare il proprio aspetto estetico. Si conta che nel 2018, soltanto negli Stati Uniti, 18 milioni di ragazzi abbiano deciso di ricorrere a un qualche tipo di ritocco. Il motivo principale? La maggior parte degli «under 30» è convinto che un aspetto migliore possa aiutarli a trovare con più facilità il lavoro dei sogni. In realtà, il motivo è molto più superficiale e ha a che fare con la popolarità dei social - Instagram in particolare - e il desiderio di sentirsi accettati a colpi di like (che questi siano visibili o meno).

Poco valgono i tentativi di account come «Celeb face» che mirano a svelare e condannare il massiccio utilizzo di Photoshop e altri programmi di ritocco nelle foto delle star più popolari della piattaforma, chiunque nel suo piccolo vuole assomigliare a una delle star del web. Se poi ci si mette anche la scienza, allora il trend della chirurgia non può che essere destinato a crescere.

Solo il mese scorso, la super modella Bella Hadid è stata definita scientificamente la donna più bella del mondo. Il suo volto rispetta infatti la sezione aurea, un proporzione matematica ritenuta sin dall'antichità l'ideale di bellezza e armonia. Artisti come Leonardo Da Vinci hanno infatti utilizzato questa regola per realizzare le loro opere più famose. Secondo il chirurgo Julian De Silva, il volto di Bella Hadid risulta il più vicino alle proporzione della sezione aurea, con un punteggio di 94,35%.

Qual è il problema? Il volto perfetto della modella è merito di una serie di operazioni chirurgiche a cui la giovane si è sottoposta sin da ragazza. Interventi che Bella ha negato più volte, l'ultima in un'intervista per il magazine In Style. «Le persone pensano che mi sia rifatta questo o quello. E sapete che c'è? Potremmo fare uno scan del mio viso senza problemi. Sono così spaventata all'idea di iniettare dei filler sulle mie labbra. Non farei mai dei casini simili sulla mia faccia». Sono però tanti gli esperti che sostengono che la netta differenza tra le foto di ieri e di oggi non possa essere imputabile alla crescita. Secondo due specialiste basate a Parigi, la Hadid si sarebbe sottoposta a «iniezioni di botulismo per rialzare lo sguardo all'altezza delle tempie» e «almeno due rinoplastiche: una per eliminare la gobba, e la seconda per affinare la punta del naso».

Mariella Baroli

Facebook dice addio ai filtri che modificano i tratti del viso 

Da quando Instagram ha inserito la possibilità di creare filtri personalizzati, secondo un'indagine interna del social network, sono aumentate esponenzialmente le richieste di chirurgia estetica soprattutto nei paesi asiatici. Per questo motivo, Mark Zuckerberg, creatore di Facebook e oggi proprietario del social di photo sharing più famoso al mondo, ha dichiarato guerra al bisturi artificiale. Come? Bannando, ovvero eliminando per sempre, dalla lista di filtri disponibili nelle storie del suo Instagram tutte quelle skin che simulano interventi di chirurgia estetica. Dai più ai meno invasivi.

«Il motivo di questa scelta è molto semplice» spiegano da Instagram «Vogliamo che gli effetti siano un'esperienza positiva e stiamo rivalutando le nostre politiche esistenti in relazione al benessere della persona». Per questo motivo alcuni dei tecnici sono già al lavoro per eliminare in modo permanente tutte quelle skin che, in un modo o nell'altro, modificavano i tratti del volto.

Tra i filtri più famosi che scompariranno c'è sicuramente Holy Natural, amatissimo dalle star di tutto il mondo e soprattutto in Asia poiché in grado di trasformare gli zigomi, ingrandire le labbra e applicare le lentiggini trasformando in bambole di porcellana. Qualcosa di simile accadrà anche per Plastica, un altro effetto che stravolge completamente i connotati, o Fix me, che porta sul viso degli utenti i segni di pennarello tipici dei chirurghi plastici.

Marianna Baroli

Quanto costa essere un'influencer

Quanto costa essere un'influencer? O meglio, quanto costa a una persona normale emulare lo stile di vita pubblicizzato dalle più amate del web? La cifra totale potrebbe farvi girare la testa. Se infatti un'influencer vive di trattamenti gratis e collaborazioni con aziende ad alto profilo, il prezzo per avere quella pelle perfetta e quelle labbra incredibilmente carnose è decisamente alto.

Iniziamo da un semplice appuntamento con la vostra estetista per una pulizia del viso. Shani Darden che si occupa dal viso di Jessica Alba e della modella Emily Ratajkowski e il dottor Harold Lancer - che si occupa della famiglia Kardashian - sono solo alcuni nomi internazionali che vi sarà capitato di vedere su Instagram. Ma basta andare sul sito di uno dei centri estetici più amato dalle star nostrane - Salon de beauté - per fare qualche calcolo. Una pulizia del viso base costa 70 euro, a cui possono essere aggiunti altri tipi di trattamento. Quello con l'ossigeno - il più popolare al momento - costa 120 euro a seduta. La pulizia del viso è un rituale che va a ripetersi ogni mese, quindi facendo qualche semplice calcolo, abbiamo una spesa annuale che va dagli 840 euro ai 1440 euro.

Passiamo poi ai botox e ai filler, che sembrano ormai essere diventati un elemento imprescindibile nella beauty routine di molte giovani. Basta fare una veloce ricerca sul sito del dottor Giacomo Urtis per scoprire che una seduta di botox al viso ha un costo iniziale di 200 euro a seduta. La durata del trattamento va dai tre ai sei mesi, per un costo complessivo che va dai 400 agli 800 euro. Raddoppiate il costo e magicamente avrete anche labbra carnose e da baciare. Entrambi gli interventi richiedono un solo giorno di recupero.

In Italia è ancora poco conosciuto, ma le star d'oltreoceano dicono di non poter fare a meno del «CoolSculpting». Questa procedura di basa sulla tecnica della criolipolisi per eliminare il grasso senza interventi chirurgici né lunghi tempi di recupero. Le zone solitamente trattate sono: addome, fianchi, culotte de cheval, interno coscia, interno ginocchio, braccia, area sotto-mentoniera. Il prezzo complessivo per questo tipo di trattamento si aggira sui 3.000 euro, per sei sedute.

Abbiamo quasi raggiunto i 5.000 euro, ma ci sono ancora alcuni trattamenti che ci attendono. Per uno sguardo più intenso servono infatti delle extension alle ciglia. È un trattamento veloce, che oggi è possibile fare dalla propria estetista di fiducia. Generalmente l'applicazione costa circa 150 euro, mentre per il ritocco il prezzo si aggira aglio 80 euro. Le extension richiedono infatti un ritocco ogni 3-4 settimane, per un costo complessivo di 1.000 euro.

Non possiamo però dimenticare i peli superflui. A oggi, tutte le influencer sembrano affidarsi all'epilazione laser, per un risultato duraturo. Torniamo allora da Salon de beauté dove eliminare i peli sulle gambe costa 79 euro a seduta per un minimo di 5 sedute. Qualche altro numero: eliminare definitivamente i peli delle braccia o dell'inguine costa 69 euro, mentre le ascelle costano 59 euro.

Terminiamo il nostro viaggio tra i trattamenti estetici con lo sbancamento dei denti. Dopotutto, nulla è più importante del vostro sorriso. Una seduta di «bleaching» dura dai 40 ai 60 minuti per un costo medio di 400 euro. C'è però una buona notizia: il trattamento dura fino a un anno e mezzo, quindi non dovrete fare più di una seduta.

Mariella Baroli