Basta virologi in tv, tornino a lavorare in corsia

Lo ammetto: non sopporto più i virologi. Passano la maggior parte del loro tempo in tv a sostenere le loro tesi come se fossero dogmi, salvo poi smentirle di lì a qualche giorno. Ovviamente con la stessa perentorietà con cui in precedenza avevano sentenziato il contrario. Prendo ad esempio Massimo Galli, infettivologo in servizio presso l'ospedale Sacco di Milano, noto per le sue apparizioni in camice bianco a sottolineare con un abbigliamento da corsia la propria autorevolezza di primario: uno che per sua stessa ammissione concede 7-8 interviste al giorno.

Paolo Mereghetti (Facebook)
Il critico cinematografico che ha dato il nome a un dizionario Paolo Mereghetti: «Il nostro cinema non ha fatto nulla per conservare il pubblico. Roberto Benigni? Meglio come comico diretto da Bernardo Bertolucci che regista di sé stesso. È rimasto schiacciato dal suo dover essere».
Papa Francesco (Ansa)
  • Con i nuovi 13 cardinali, il Papa controlla 73 votanti su 128: il successore al soglio pontificio sarà a sua immagine e somiglianza. Promossi pure lo storico nemico di Donald Trump, il «prete dei rom» e l'arcivescovo che tifa per l'apertura della Chiesa ai gay.
  • Il messaggio di don Bosco su politica e religione nella ripubblicata Storia d'Italia.

Lo speciale contiene due articoli.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings