Bambini «artificiali» a rischio ipertensione e non solo - La Verità
Home
In primo piano

Bambini «artificiali» a rischio ipertensione e non solo

Pixabay

La fecondazione artificiale implica la manipolazione in vitro dei gameti e degli embrioni in un momento in cui sono particolarmente vulnerabili. Pertanto, non dovrebbe sorprendere che i bambini risultanti possano essere più facilmente soggetti ad alcune patologie. Del resto, i topi generati con Fiv hanno una durata di vita ridotta rispetto agli altri, e le persone più anziane nate da fecondazione artificiale (si calcola che in tutto siano circa 6 milioni nel mondo) sono solo quarantenni, come Louise Brown: oggi nessuno sa come invecchieranno quelli che una volta erano bambini «artificiali».

In primo piano

Così Unicef Italia ha chiuso gli occhi sui soldi maneggiati dai Conticini

Ansa

Il comitato Usa dell'organismo ha tagliato i ponti con i congiunti di Matteo Renzi sotto inchiesta per riciclaggio e appropriazione indebita. Ritenuti inaffidabili dalla casa madre, non sono mai stati querelati da Roma.
In primo piano

L’ambasciatore Usa di cui Trump ha chiesto la testa imbarazza la Lega

Ansa

Armando Varricchio osservato speciale: si espose già con Hilary Clinton alle elezioni e ora flirta con la sinistra americana e italiana.
In primo piano

L’aborto è un crimine ma il vero assassino è la società: le donne sono solo vittime

Ansa

Uccidere un feto è un suicidio differito: così la madre elimina una parte di sé. Perciò abbiamo fondato i Giornalisti per la vita.
In primo piano

«L’unico vero accanimento contro Lambert è quello di chi vuole vederlo morire»

Ansa

  • Il sacerdote e genetista dell'Università Cattolica fa chiarezza sulla situazione clinica del francese: «La sua sola colpa è quella di occupare un letto ritenuto troppo costoso».
  • Non è in fin di vita: come lui in Francia ci sono altre 1.700 persone.
  • Il tribunale di Parigi stabilisce che nutrizione e idratazione debbano continuare. E concede sei mesi di tempo all'Onu per esprimersi sul caso. La madre: «Lo portino in una struttura specializzata». Ma la moglie insiste perché sia ucciso e annuncia altre azioni legali.

Lo speciale contiene tre articoli

In primo piano

Una salernitana può mandare all’inferno la Salernitana

Ansa

La squadra di Claudio Lotito si era salvata d'ufficio. Ora il Coni deve decidere se farà i playout. La patata bollente a una cittadina speciale...
In primo piano

Tridico è il presidente di nessuno. Ma si inventa l’ufficio antipovertà

Ansa

La nomina ufficiale è arrivata in Cdm, però del consiglio di amministrazione non c'è traccia. Il che, in teoria, potrebbe gettare un'ombra di legittimità sui suoi atti. Intanto lui ha avviato la riorganizzazione dell'Istituto.