Il colosso Uniqlo apre a Milano. E il «fast fashion» giapponese vale 17 miliardi

True
Il colosso Uniqlo apre a Milano. E il «fast fashion» giapponese vale 17 miliardi
  • Ha aperto stamattina, in piazza Cordusio, il primo negozio italiano del marchio nato a Hiroshima nel 1984. E il successo è immediato.
  • Non solo Uniqlo: il re del fast fashion giapponese possiede otto marchi. Tutti di successo. Tadashi Yanai, patrimonio stimato a 24.8 miliardi di dollari: «In questo Paese vorrei aprire almeno 100 negozi».
  • Sette capi che uniscono il made in Japan all'unicità di Milano: ecco cosa non perdersi nel nuovo store milanese.

Lo speciale contiene tre articoli.

Perde la sinistra? «Vince l’astensionismo»
Vito Bardi (Imagoeconomica)
  • Dopo il trionfo del centrodestra, i dem e i giornali amici lanciano l’allarme sulla scarsa affluenza. Eppure, solo poche settimane fa il successo al fotofinish di Alessandra Todde in Sardegna fu presentato come epocale, anche se a disertare le urne era stato il 48% dei cittadini.
  • Decisivo per la riconferma dell’ex generale il sostegno di Azione e renziani. Tracollo M5s.

Lo speciale contiene due articoli

Assessorato alla legalità: Emiliano prova a salvarsi in braccio a Conte
Giuseppe Conte e Michele Emiliano (Imagoeconomica)
L’ex pm avvia il rinnovo della giunta: dopo le dimissioni di Palese (Sanità), svolte in Ambiente e Trasporti Intanto, a Trani spunta la replica del sistema Bari, con compravendita di voti in cambio di posti di lavoro.
«Basta “segretario”. È troppo staliniano». Il Pd non la finisce più di coprirsi di ridicolo
Elly Schlein (Imagoeonomica)
L’ideona di RobertoMorassut: «Il leader diventi “portavoce”». Intanto, i sondaggi che circolano al Nazareno prevedono un tonfo al 18%.
La multinazionale vince sul «carburante green»
Roberto Rustichelli (Ansa)
Ribaltato il verdetto del Garante per la concorrenza, cancellata la multa milionaria.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings