Una rete di spie per la dama del cardinale

Una rete di spie per la dama del cardinale
Ansa
Cecilia Marogna aveva provato ad allestire agenzie di intelligence in Vaticano parlando con l'allora capo della Gendarmeria, Domenico Giani. Che commenta: «Una idea del genere da noi non aveva spazio». Le foto su Facebook e le magre dichiarazioni dei redditi.
Nicola Scafetta, docente di fisica dell’atmosfera all’università Federico II di Napoli: «Avevamo pronosticato la crisi idrica di oggi nel 2018. A incidere sono i cicli planetari, non le emissioni. Per questo i programmi di riduzione di CO2 sono sbagliati e del tutto inutili».
Fra i raggirati da Bochicchio ci sono anche l’archistar e un ambasciatore
Raffaele Trombetta con Maria Elena Boschi. Nel riquadro Massimo Bochicchio (Ansa)
Non soltanto calciatori: i designer Salvagni, padre e figlio, gli diedero soldi. Idem Trombetta, diplomatico nel Regno Unito.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings