russia guerra

Demonizzare l’intera Russia è criminale
iStock
La colpa della guerra non è affibbiata al solo Vladimir Putin, ma a tutto il suo popolo generando così reazioni discriminatorie in Occidente. L’odio si esprime con l’esclusione di artisti, musicisti, animali e addirittura alberi. E c’è chi toglie la «Z» da loghi aziendali e cellulari.
India, Europa, spazio e cyberwar. Xi impara dagli errori dello zar
iStock
Il regime asiatico è il nostro vero nemico. E adesso può studiare una nuova strategia.
Il report cita la Yellen: nel «nuovo mondo» conta più la sicurezza di accesso alle materie prime rispetto al dogma dei prezzi bassi.
Negli Usa i dubbi dei conservatori. «Lo scontro si poteva evitare»
Nicolai N. Petro (Npetro.net)
Sulla rivista «The National Interest», Nicolai N. Petro vede come prioritario pacificare le due anime del Paese, altrimenti nessuna soluzione sarà duratura. Invece l’Occidente è mosso solo dal desiderio di punire Mosca.
Sempre con l’Occidente, con due condizioni
Ansa
Pur avendo spirito critico, ormai è impossibile mantenere un atteggiamento ambiguo specie nell’ottica di un conflitto lungo. A patto che non si infilino le mani in tasca ai cittadini per tamponare la crisi economica e che non si facciano regali alla Cina.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings