Tag page

Martin Vettes e Olivia Ronen, i legali di Salah Abdeslam (Ansa)

Nella morte di 130 persone e il ferimento di altre 800 per mano dei terroristi islamici, la sera del 13 novembre 2015 a Parigi, «non c'è niente di personale». Sono le incredibili parole pronunciate da Salah Abdeslam, l'unico membro sopravvissuto del commando terrorista, durante l'udienza di ieri del maxi processo per le stragi del Bataclan, dello Stade de France e dei bar parigini.

Salah Abdeslam (Ansa)
Da domani le udienze per la strage del 2015: da Salah Abdeslam non si caverà nulla, mentre il reclutamento in carcere continua.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings